null
Home > Courses > RSC 204
Sergio Rondinara

Ecologia e civiltà

RSC 204 Ecologia e civiltà

Ore di lezione frontale: 21

ECTS: 3

LM-OT  Indirizzo in Filosofia

 

 

 

Anno:e 2° 

Modulo:

Il corso intende mostrare come l’attuale crisi ambientale si caratterizzi essenzialmente come crisi antropologica. Secondo una formalità multidisciplinare (scientifica, filosofica, teologica) si vuole tentare il superamento dell’attuale paradigma riguardante il rapporto persona-natura e stimolare il recupero del significato delle relazioni che legano la persona umana alla natura stessa.

  1. Fattori storici e culturali che hanno caratterizzato il rapporto persona-natura dal paleolitico ad oggi. L’attuale crisi ambientale intesa come insostenibilità, ingiustizia sociale e decadimento della qualità della vita.
  2. Elementi caratteristici dell’etica ambientale in rapporto alla concezione classica dell’etica. Presentazione delle varie etiche ambientali e loro classificazione.
  3. Superamento dell’antropocentrismo e del fisiocentrismo dell’attuale panorama culturale mediante un’etica dell’ambiente che abbia nella Rivelazione il suo fondamento.
  4. Coscienza ambientale e princìpi etici di sostenibilità, precauzione, cooperazione e causa. Paradigma della sostenibilità e stili di vita. Sfide poste dalla questione ambientale alle scienze economiche, sociali, e giuridiche.

Bibliografia di riferimento:

BARTOLOMMEI S., Etica e natura, Bari 1995.

BRENA G.L. (a cura), Etica pubblica ed ecologica, Padova 2005.

MORANDINI S., Il tempo sarà bello. Fondamenti etici e teologici per nuovi stili di vita, Bologna 2003.

POSTIGLIONE A. – PAVAN A. (a cura), Etica ambiente sviluppo. La comunità internazionale per una nuova etica dell’ambiente, Napoli 2001.

SGRECCIA E. – FISSO M.B., Etica dell’ambiente, supplemento al n.3 del 1997 di «Medicina e morale», Roma 1997.

TALLACCHINI M., Etiche della terra, Milano 1998.

WUPPERTAL INSTITUT, Futuro sostenibile, Bologna 1997.

Menu
X