Il tema

Al discusso decrescere dell’interesse nei confronti della religione corrisponde oggi un inatteso risveglio d’attenzione verso le religioni, che rilancia dibattiti e riflessioni sul ruolo da queste ricoperto negli equilibri internazionali. Il mondo è percorso da forti venti di cambiamento e dal moltiplicarsi disordinato delle modernità; le religioni guardano all’inevitabilità del pluralismo e alla concretezza dell’universalità ora con entusiasmo ora con sospetto e chiusura.

In tale contesto, le domande che percorrono questo saggio appaiono cruciali: qual è il senso della diversità religiosa? Come custodire l’identità e al tempo stesso attivare una relazione positiva con la diversità? Come facilitare processi di riconciliazione e cooperazione? L’autore indaga il contributo fornito dal cristianesimo, che risponde ai cambi di scenario veicolando prospettive e aprendo spazi per il dialogo e la gestione delle diversità religiose.

L’autore

Paolo Frizzi è docente nei corsi Religions and Global Processes e Dialogo interreligioso presso Sophia, dove coordina il nuovo Centro di ricerca e formazione Sophia Global Studies. Scrive su riviste scientifiche internazionali nell’ambito degli studi sulle religioni nell’età contemporanea.

Il volume

Città Nuova Ed.
Collana Dottrine e istituzioni
2017, pp. 184

Menu
X