Aula Magna, venerdì e sabato 1-2 marzo 2019 – Seminario promosso da Sophia e NetOne

“Verità vs. Dialogo. La grande sfida della network society”

Cosa significa comunicare oggi nella “società della conversazione”? Oggi ogni produzione di senso è smaterializzata dal digitale e Internet appare, leggendo con attenzione i dati statistici, come un’esperienza sempre più intensa e totalizzante. Qual è allora il ruolo dei comunicatori professionisti nell’era della post-informazione e dei post-Social? In che modo giornalisti e video-maker possono offrire chiavi credibili di una lettura della realtà?

Più gli argomenti sono radicali, più si prestano al fiorire di bufale e notizie non verificate. La tendenza al confirmation bias, cioè il pregiudizio di conferma, che induce le persone a trovare solamente informazioni che confermano quello che già pensano, fa il resto, favorendo la diffusione capillare della disinformazione. Poiché non esiste e non esisterà mai un algoritmo in grado di certificare il “vero”, è ora più che mai necessario parlare di verità e identità, e al contempo di dialogo.

E’ richiesta la prenotazione: cristina.montoya@sophiauniversity.org

 

PROGRAMMA (pdf allegato)

Venerdì 1 marzo 2019

10:45                     Inizio e accoglienza

11:00                     Introduzione: Stefania Tanesini (Coordinatrice NetOne)

11:15                     Verità Vs. Dialogo

Intervengono: prof. Fabio Pasqualetti (Decano Facoltà Scienze della Comunicazione sociale UPS, Roma), prof. Piero Coda (teologo, Preside IUS, Loppiano – FI), prof. Pal Toth (docente Scienze della Comunicazione IUS, Loppiano – FI). Modera: Cristina Montoya (docente Comunicazione e Intercultura, IUS, Loppiano – FI)

12:30                     Dialogo

13:15                     Pranzo

15:00                     Aspetti del rapporto verità e dialogo nel cinema e nella televisione

Intervengono: Tiziana Di Blasio (docente Teoria e linguaggi dei media, Teresianum, Roma), Gianni Bianco (giornalista Tg3), Paola D’Angelo (giornalista del Tg2). Modera: Lourdes Hercules (giornalista)

16:30                     Intervallo

17:00                     Per un giornalismo dialogico: Michele Zanzucchi (giornalista e scrittore)

17:30                     Dialogo

18:00                     Conclusioni e prospettive, con invito ai lavori del giorno successivo: Stefania Tanesini

 

Sabato 2 marzo 2019

8:00 -09:30          Riflessione sulle prospettive dell’insegnamento e la ricerca della comunicazione allo IUS (gruppo ristretto di partecipanti)

10:00-13:00         L’approccio dialogico nelle professioni della comunicazione

Dialogo a più voci tra Saverio D’Ercole (produttore cinematografico e televisivo) Michele Afferrante (giornalista, autore televisivo e radiofonico), Marco Aleotti (regista televisivo), Cristina Montoya (Sophia), Pal Toth (Sophia) e Michele Zanzucchi (giornalista e scrittore)

13:15                     Pranzo

15:00 -18:00        “L’uomo immaginato” e la costruzione dell’identità. Workshop coordinato da Rocco Manuel Spiezio (filmaker) e Giovanni Chiarot (filmaker)

Menu
X