fbpx
null
Home > Programmes > DIR 101

Prospettive di cristologia biblica: la Divinità di Gesù

TEO 109 Prospettive di cristologia biblica: la Divinità di Gesù

Ore di lezione frontale: 21

ECTS: 3

LM-OT  Indirizzo in Teologia

 

 

 

Anno: 1° e

Modulo: 

 

Professor Gérard Rossé

La figliolanza divina di Gesù nel Nuovo Testamento è tematizzata, con l’intento di rispondere alla domanda: Gesù è Dio o è stato divinizzato? Il corso offre un percorso biblico tenendo presente il valore semantico così come il cambiamento culturale a proposito dei “titoli” cristologici: Figlio di Dio, Signore, Figlio dell’uomo, in particolare facendo l’analisi dei testi neotestamentari dove il vocabolo “Dio” è o potrebbe essere attribuito a Gesù. Di qui si passa all’autocoscienza di Gesù e al suo agire storico, prima di esaminare l’origine della fede nella sua filiazione divina: l’importanza della risurrezione e la prima comprensione della sua divinità attraverso alcune formulazioni più primitive del Nuovo Testamento.

Bibliografia di riferimento:

A cura dei Docenti

Menu
X