fbpx

“Tutto si rivoluziona: politica ed arte, scuola e religione, vita privata e divertimento. Tutto”.  Chiara Lubich

Il 25 giugno 2020 torna “Loppianolab”, il laboratorio nazionale di politica, economia, cultura, comunicazione, formazione e innovazione con sede a Loppiano (FI), cittadella internazionale dei Focolari. Giunto alla sua undicesima edizione, si moltiplica e diventa un percorso in tre tappe, anche nella forma del webinar, ispirato alla ricorrenza del centenario della nascita di Chiara Lubich.

Cambiare lo sguardo per cambiare il futuro” è il titolo del primo webinar che giovedì 25 giugno, alle 20.45, apre l’edizione 2020 di Loppianolab, il laboratorio per l’Italia promosso dall’Istituto Universitario Sophia, dal Polo Lionello Bonfanti, dalla cittadella internazionale di Loppiano (Fi) in collaborazione con il Gruppo Editoriale Città Nuova.

«Immersi in un’emergenza sanitaria ed economica tanto grave, ci siamo subito resi conto che quest’anno il cammino di Loppianolab doveva trovare altre modalità – spiega Daniela Ropelato docente di scienze politiche presso l’Istituto Universitario Sophia e membro del comitato promotore – per dare voce a quanti continuano a diffondere coesione, senso, a costruire comunità nel nostro tessuto sociale».

Nell’anno in cui ricorre il centenario della nascita di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, Loppianolab attinge al patrimonio della cultura dell’unità e della vita di Chiara Lubich, per trarne non solo riflessione ma anche ispirazione e metodo per l’oggi e il domani della realtà sociale, economica, artistica e civile del nostro Paese. Così, giovedì 25 giugno, la riflessione prenderà spunto da un brano tratto da un suo testo, intitolato “Risurrezione di Roma”, pubblicato nel 1949 sul giornale “La Via”.

Mentre il virus non è ancora debellato, Loppianolab vuole dar voce a quanti, siano essi persone, enti, associazioni o anche libere iniziative, stanno trovando le strade più originali e creative per contribuire a ricostruire e a rigenerare le nostre città, nella consapevolezza che quanto stiamo vivendo è una straordinaria chance per restituire all’amore, e all’amore sociale, la sua assoluta essenzialità. In questo senso, Loppianolab si presenta anche come piattaforma di incontro e di iniziativa.

Al webinar di giovedì 25 giugno, moderato da Sara Fornaro, caporedattrice di cittanuova.it, interverranno: Alessandra Pasquali, attrice del Gen VerdeEmanuele Pili, filosofo, Istituto Universitario Sophia, Lucia Fronza Crepaz del Comitato promotore Co-governance; Vincenzo Linarello, presidente GOEL – Gruppo Cooperativo; Marco Revelli – storico, Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”.

Saranno presenti anche i giovani di The Economy of Francesco, e i promotori di United World Project con la campagna d’azione 2020-2021 “#DareToCare”, oltre ad altre reti di impegno civile.

A questo primo appuntamento del laboratorio per l’Italia seguiranno:

24 settembre 2020

IL CONTAGIO DELLA FRATERNITÀ
“Sono stata creata in dono a chi mi sta accanto e chi mi sta accanto è stato creato in dono per me”. Chiara Lubich

7 novembre 2020

TESSERE RELAZIONI, ABITARE LA CITTÀ, CURARE IL PIANETA

“Ciò che è impossibile a uomini isolati e divisi, pare diventi possibile a gente che ha fatto dell’unità

il movente essenziale della propria vita”. Chiara Lubich

Per partecipare a “Cambiare lo sguardo per cambiare il futuro”, giovedì 25 giugno, cliccare qui: https://bit.ly/3eeg3W3, Meeting ID: 890 9605 8489; Password: 988869. Il webinar sarà anche visibile in diretta YouTube.

Fonte:   https://www.loppianolab.it/novita/cambiare-lo-sguardo-per-cambiare-il-futuro/

Menu
X