fbpx

Il prossimo 14 dicembre alle ore 18:00 presso l’Auditorium di Loppiano (anche in streaming), prenderà avvio con la speciale benedizione del Patriarca Ecumenico Bartolomeo I la Cattedra Ecumenica Internazionale Patriarca Athenagoras – Chiara Lubich.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA CATTEDRA

Il 26 ottobre 2015, l’Istituto Universitario Sophia, con il plauso di Papa Francesco espresso in un caldo messaggio, ha conferito il primo Dottorato h.c. in Cultura dell’Unità al Patriarca Ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I.

In quell’occasione è scaturito il desiderio, espresso da Sua Eminenza Gennadios Zervos, Metropolita d’Italia e Malta, di istituire una specifica Cattedra Ecumenica intitolata al Patriarca Athenagoras e a Chiara Lubich, che ne rivisiti e attualizzi l’eredità spirituale. 

La Cattedra, di cui sono co-titolari il Prof. Piero Coda e Sua Eminenza Maximos Vgenopoulos, Metropolita di Selyvria, prenderà avvio il 14 dicembre, alle ore 18.00, presso l’Auditorium di Loppiano, alla presenza del Metropolita d’Italia e Malta, Gennadios Zervos, che terrà la prolusione dal titolo: “Il Patriarca Athenagoras e Chiara Lubich, protagonisti dell’unità”.

All’evento non manca il sostegno del Card. Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze e Gran Cancelliere dello IUS, e della Dott.ssa Maria Voce, Presidente dell’Opera di Maria e Vice Gran Cancelliere.

I rapporti di amicizia e di cooperazione con il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli risalgono al giugno 1967, quando Chiara Lubich incontrò per la prima volta il Patriarca Athenagoras, che le confidò: “E’ una gran cosa conoscersi; siamo vissuti isolati, senza avere fratelli, senza avere sorelle, per molto secoli, come orfani! I primi dieci secoli del cristianesimo sono stati per i dogmi e per l’organizzazione della Chiesa. Nei dieci secoli seguenti abbiamo avuto gli scismi, la divisione. La terza epoca, questa, è quella dell’amore”.

Oggi, sullo sfondo della crisi degli equilibri politici, sociali e religiosi nel Vicino e Medio Oriente l’istituzione della Cattedra assume una rilevanza culturale e sociale sul piano internazionale.

L’intero ciclo delle lezioni dell’anno accademico 2017/2018, che si svolgerà nel mese di marzo presso l’Istituto Universitario Sophia, ha come tema “L’ecclesiologia della Chiesa Ortodossa e il cammino del dialogo ecumenico con la Chiesa Cattolica” e offrirà un percorso di formazione qualificato a quanti vogliano prepararsi per offrire il proprio contributo alla promozione della piena unità, a servizio dell’incontro tra i popoli e le culture.

Gennadios Zervos, Metropolita d’Italia e Malta, dopo gli studi in Sacra Teologia nella Scuola Teologica di Chalki e l’ordinazione diaconale nel 1960, è stato inviato dal Patriarca Ecumenico Athenagoras in Italia a Napoli, dove ha servito come Diacono, Presbitero e Vescovo.

Per dieci anni ha insegnato Teologia Patristica presso l’Istituto Universitario S. Nicola di Bari. Ricca ed efficace la sua attività in campo ecclesiastico, spirituale e sociale, con significativi riconoscimenti pubblici.

Ha fondato circa 65 nuove parrocchie e 5 nuovi monasteri. Con infaticabile e accorta attività ha realizzato l’Intesa tra lo Stato Italiano e l’Arcidiocesi ortodossa del Patriarcato Ecumenico e, in collaborazione con il Pontificio Consiglio per l’Unità dei Cristiani e il Vicariato di Roma, nel 2004 ha ottenuto la concessione della Chiesa di San Teodoro Tirone a Roma.

La Sua squisita personalità è ben espressa da quanto detto nel 2007 dal Patriarca Ecumenico Bartolomeo I, in visita a Napoli: (cito)“con immenso  amore  e fiducia nella Madre Chiesa e con legittimo senso ecclesiastico, avete lavorato per moltissimi anni in modo missionario per il vostro gregge, distinguendovi per molti e vari carismi, che esprimono la personalità di Vostra Eminenza, tra i quali i più grandi sono l’umiltà e la dolcezza, la tranquillità e la saggezza del vostro carattere, ma più grande di tutti è il vostro amore e la fede verso la Madre Chiesa ed il vostro senso ecclesiastico che onorate e per mezzo del quale vi onoriamo”

Menu
X